Paolo Bulgari con la figlia Carlotta

mostra a Castel Sant'Angelo "Bulgari, la Storia, il Sogno". Una storia tutta italiana che inizia con l'argentiere e mitico fondatore Sotirio Bulgari approdato a Roma nel 1884 in cerca di fortuna. Il marchio Bulgari evoca una grande tradizione di tecnica e bellezza. Roma 25 giugno 2019

Nicola Bulgari con la moglie Cecilia

mostra a Castel Sant'Angelo "Bulgari, la Storia, il Sogno". Una storia tutta italiana che inizia con l'argentiere e mitico fondatore Sotirio Bulgari approdato a Roma nel 1884 in cerca di fortuna. Il marchio Bulgari evoca una grande tradizione di tecnica e bellezza. Roma 25 giugno 2019

Giampaolo Letta con la moglie Rossana

mostra a Castel Sant'Angelo "Bulgari, la Storia, il Sogno". Una storia tutta italiana che inizia con l'argentiere e mitico fondatore Sotirio Bulgari approdato a Roma nel 1884 in cerca di fortuna. Il marchio Bulgari evoca una grande tradizione di tecnica e bellezza. Roma 25 giugno 2019

Paolo Bulgari e Luigi Gubitosi

mostra a Castel Sant'Angelo "Bulgari, la Storia, il Sogno". Una storia tutta italiana che inizia con l'argentiere e mitico fondatore Sotirio Bulgari approdato a Roma nel 1884 in cerca di fortuna. Il marchio Bulgari evoca una grande tradizione di tecnica e bellezza. Roma 25 giugno 2019

Luigi Gubitosi con la moglie

mostra a Castel Sant'Angelo "Bulgari, la Storia, il Sogno". Una storia tutta italiana che inizia con l'argentiere e mitico fondatore Sotirio Bulgari approdato a Roma nel 1884 in cerca di fortuna. Il marchio Bulgari evoca una grande tradizione di tecnica e bellezza. Roma 25 giugno 2019

Diala Makki

mostra a Castel Sant'Angelo "Bulgari, la Storia, il Sogno". Una storia tutta italiana che inizia con l'argentiere e mitico fondatore Sotirio Bulgari approdato a Roma nel 1884 in cerca di fortuna. Il marchio Bulgari evoca una grande tradizione di tecnica e bellezza. Nella foto la giornalista Diala Makki. Roma 25 giugno 2019

Michele Dall'Ongaro

mostra a Castel Sant'Angelo "Bulgari, la Storia, il Sogno". Una storia tutta italiana che inizia con l'argentiere e mitico fondatore Sotirio Bulgari approdato a Roma nel 1884 in cerca di fortuna. Il marchio Bulgari evoca una grande tradizione di tecnica e bellezza. Nella foto il presidente dell'Accademia Santa Cecilia. Michele Dall'Ongaro.  Roma 25 giugno 2019

Ester Marinaro con il marito Rocco Crimi

mostra a Castel Sant'Angelo "Bulgari, la Storia, il Sogno". Una storia tutta italiana che inizia con l'argentiere e mitico fondatore Sotirio Bulgari approdato a Roma nel 1884 in cerca di fortuna. Il marchio Bulgari evoca una grande tradizione di tecnica e bellezza. Roma 25 giugno 2019

Enrica Garolla

mostra a Castel Sant'Angelo "Bulgari, la Storia, il Sogno". Una storia tutta italiana che inizia con l'argentiere e mitico fondatore Sotirio Bulgari approdato a Roma nel 1884 in cerca di fortuna. Il marchio Bulgari evoca una grande tradizione di tecnica e bellezza. Roma 25 giugno 2019

Inno Xie

mostra a Castel Sant'Angelo "Bulgari, la Storia, il Sogno". Una storia tutta italiana che inizia con l'argentiere e mitico fondatore Sotirio Bulgari approdato a Roma nel 1884 in cerca di fortuna. Il marchio Bulgari evoca una grande tradizione di tecnica e bellezza. Roma 25 giugno 2019

Luca Bergamo

mostra a Castel Sant'Angelo "Bulgari, la Storia, il Sogno". Una storia tutta italiana che inizia con l'argentiere e mitico fondatore Sotirio Bulgari approdato a Roma nel 1884 in cerca di fortuna. Il marchio Bulgari evoca una grande tradizione di tecnica e bellezza. Roma 25 giugno 2019

Stash Klossowsky de Rola con la moglie

mostra a Castel Sant'Angelo "Bulgari, la Storia, il Sogno". Una storia tutta italiana che inizia con l'argentiere e mitico fondatore Sotirio Bulgari approdato a Roma nel 1884 in cerca di fortuna. Il marchio Bulgari evoca una grande tradizione di tecnica e bellezza. Nella foto il principe Stash Klossowsky de Rola con la moglie.Roma 25 giugno 2019

Marisela Federici

mostra a Castel Sant'Angelo "Bulgari, la Storia, il Sogno". Una storia tutta italiana che inizia con l'argentiere e mitico fondatore Sotirio Bulgari approdato a Roma nel 1884 in cerca di fortuna. Il marchio Bulgari evoca una grande tradizione di tecnica e bellezza. Nella foto Marisela Federici con la borsetta "bulgari". Roma 25 giugno 2019

Marisela Federici e Cornelis Vermeulen

mostra a Castel Sant'Angelo "Bulgari, la Storia, il Sogno". Una storia tutta italiana che inizia con l'argentiere e mitico fondatore Sotirio Bulgari approdato a Roma nel 1884 in cerca di fortuna. Il marchio Bulgari evoca una grande tradizione di tecnica e bellezza. Roma 25 giugno 2019

Gaia Moncada di Paternò e Giampiero Ruzzetti

mostra a Castel Sant'Angelo "Bulgari, la Storia, il Sogno". Una storia tutta italiana che inizia con l'argentiere e mitico fondatore Sotirio Bulgari approdato a Roma nel 1884 in cerca di fortuna. Il marchio Bulgari evoca una grande tradizione di tecnica e bellezza. Roma 25 giugno 2019

Nathalie Rapti Gomez e Ginevra Odescalchi

mostra a Castel Sant'Angelo "Bulgari, la Storia, il Sogno". Una storia tutta italiana che inizia con l'argentiere e mitico fondatore Sotirio Bulgari approdato a Roma nel 1884 in cerca di fortuna. Il marchio Bulgari evoca una grande tradizione di tecnica e bellezza. Roma 25 giugno 2019

Ginevra Odescalchi

mostra a Castel Sant'Angelo "Bulgari, la Storia, il Sogno". Una storia tutta italiana che inizia con l'argentiere e mitico fondatore Sotirio Bulgari approdato a Roma nel 1884 in cerca di fortuna. Il marchio Bulgari evoca una grande tradizione di tecnica e bellezza. Roma 25 giugno 2019

Nathalie Rapti Gomez

mostra a Castel Sant'Angelo "Bulgari, la Storia, il Sogno". Una storia tutta italiana che inizia con l'argentiere e mitico fondatore Sotirio Bulgari approdato a Roma nel 1884 in cerca di fortuna. Il marchio Bulgari evoca una grande tradizione di tecnica e bellezza. Roma 25 giugno 2019

Michele Bonan con la figlia Blù

mostra a Castel Sant'Angelo "Bulgari, la Storia, il Sogno". Una storia tutta italiana che inizia con l'argentiere e mitico fondatore Sotirio Bulgari approdato a Roma nel 1884 in cerca di fortuna. Il marchio Bulgari evoca una grande tradizione di tecnica e bellezza. Roma 25 giugno 2019

Blù Bonan con Louis Vitetti

mostra a Castel Sant'Angelo "Bulgari, la Storia, il Sogno". Una storia tutta italiana che inizia con l'argentiere e mitico fondatore Sotirio Bulgari approdato a Roma nel 1884 in cerca di fortuna. Il marchio Bulgari evoca una grande tradizione di tecnica e bellezza. Roma 25 giugno 2019

Michele Bonan con Antonella Martini

mostra a Castel Sant'Angelo "Bulgari, la Storia, il Sogno". Una storia tutta italiana che inizia con l'argentiere e mitico fondatore Sotirio Bulgari approdato a Roma nel 1884 in cerca di fortuna. Il marchio Bulgari evoca una grande tradizione di tecnica e bellezza. Nella foto Antonella Martini con l'architetto Michele Bonan.  Roma 25 giugno 2019

Antonella Martini con il figlio Louis

mostra a Castel Sant'Angelo "Bulgari, la Storia, il Sogno". Una storia tutta italiana che inizia con l'argentiere e mitico fondatore Sotirio Bulgari approdato a Roma nel 1884 in cerca di fortuna. Il marchio Bulgari evoca una grande tradizione di tecnica e bellezza. Nella foto Antonella Martini con il figlio Louis. Roma 25 giugno 2019

Paolo Vazzoler con Mario Conte,Fausto Pinarello,Stefano Allocchio e Ivano Corbanese

nella splendida cornice di Palazzo Rinaldi si è svolta la conferenza stampa di presentazione della 23ma gara ciclistica "Granfondo Pinarello e della Marca Trevigiana". Il patron Fausto Pinarello ha aggiunto un importante aspetto alla festa: la "GranfondoE", gara della E-Road bike NYTRO. Ha detto Pinarello "è un anno speciale questo, il Giro d'Italia, la nuova bottega Pinarello a Villorba e una Granfondo nuova".Treviso sa distinguersi per l'attenzione rivolta al mondo della bici, queste manifestazioni coinvolgono sportivi, famiglie e giovani che festeggiano la bellezza dello sport. Treviso 20 giugno 2019 foto di Maria Ester Nichele

Jean Noel Schifano e Federico Cafiero De Raho

a Palazzo Giustiniani, nella Sala Zuccari presso il Senato della Repubblica, è stato consegnato il 40° premio  "Guido Dorso". Questo premio, unico nel suo genere, intende segnalare alla pubblica opinione le "eccellenze" del Mezzogiorno. Nella foto lo scrittore Jean Noel Schifano  con Federico Cafiero De Raho, procuratore nazionale antimafia. Roma 20 giugno 2019

Gaetano Manfredi e Federico Cafiero De Raho

a Palazzo Giustiniani, nella Sala Zuccari presso il Senato della Repubblica, è stato consegnato il 40° premio  "Guido Dorso". Questo premio, unico nel suo genere, intende segnalare alla pubblica opinione le "eccellenze" del Mezzogiorno. Nella foto Gaetano Manfredi, Magnifico Rettore dell'Università di Napoli Federico II e Federico Cafiero De Raho procuratore nazionale antimafia. Roma 20 giugno 2019

Giulio Tarro e Tommaso Edoardo Frosini

a Palazzo Giustiniani, nella Sala Zuccari presso il Senato della Repubblica, è stato consegnato il 40° premio  "Guido Dorso". Questo premio, unico nel suo genere, intende segnalare alla pubblica opinione le "eccellenze" del Mezzogiorno. Nella foto il prof.oncologo Giulio Tarro riceve il premio dal prof. Tommaso Edoardo Frosini. Roma 20 giugno 2019

Jean Noel Schifano e il prof.Gaetano Manfredi

a Palazzo Giustiniani, nella Sala Zuccari presso il Senato della Repubblica, è stato consegnato il 40° premio  "Guido Dorso". Questo premio, unico nel suo genere, intende segnalare alla pubblica opinione le "eccellenze" del Mezzogiorno. Nella foto lo scrittore Jean Noel Schifano riceve il premio dal Magnifico Rettore dell'Università di Napoli Federico II. Roma 20 giugno 2019

Loredana Pirone

a Palazzo Giustiniani, nella Sala Zuccari presso il Senato della Repubblica, è stato consegnato il 40° premio  "Guido Dorso". Questo premio, unico nel suo genere, intende segnalare alla pubblica opinione le "eccellenze" del Mezzogiorno. Nella foto Loredana Pirone, ha ricevuto il premio per la sua tesi di  laurea  magistrale in Politiche territoriali. Roma 20 giugno 2019

Loredana Pirone

a Palazzo Giustiniani, nella Sala Zuccari presso il Senato della Repubblica, è stato consegnato il 40° premio  "Guido Dorso". Questo premio, unico nel suo genere, intende segnalare alla pubblica opinione le "eccellenze" del Mezzogiorno. Nella foto Loredana Pirone riceve il premio dal prof.Andrea Amatucci. Roma 20 giugno 2019

Luigi Traettino e Andrea Amatucci

a Palazzo Giustiniani, nella Sala Zuccari presso il Senato della Repubblica, è stato consegnato il 40° premio  "Guido Dorso". Questo premio, unico nel suo genere, intende segnalare alla pubblica opinione le "eccellenze" del Mezzogiorno. Nella foto Luigi Traettino, Presidente Confindustria di Caserta, riceve il premio dalle mani del prof. Andrea Amatucci. Roma 20 giugno 2019

Giovanni Pezzulo e Tommaso Edoardo Frosini

a Palazzo Giustiniani, nella Sala Zuccari presso il Senato della Repubblica, è stato consegnato il 40° premio  "Guido Dorso". Questo premio, unico nel suo genere, intende segnalare alla pubblica opinione le "eccellenze" del Mezzogiorno. Il prof.Giovanni Pezzulo riceve il premio dalle mani del prof.Tommaso Edoardo Frosini.  Roma 20 giugno 2019

Federico Cafiero De Raho

a Palazzo Giustiniani, nella Sala Zuccari presso il Senato della Repubblica, è stato consegnato il 40° premio  "Guido Dorso". Questo premio, unico nel suo genere, intende segnalare alla pubblica opinione le "eccellenze" del Mezzogiorno. Nella foto il magistrato Federico Cafiero De Raho, procuratore nazionale antimafia, fotografato da Umberto Pizzi. Roma 20 giugno 2019

Federico Cafiero De Raho e Giuseppe Tesauro

a Palazzo Giustiniani, nella Sala Zuccari presso il Senato della Repubblica, è stato consegnato il 40° premio  "Guido Dorso". Questo premio, unico nel suo genere, intende segnalare alla pubblica opinione le "eccellenze" del Mezzogiorno. Nella foto il magistrato Federico Cafiero De Raho, procuratore nazionale antimafia, riceve il premio dal prof.Giuseppe Tesauro. Roma 20 giugno 2019

Nicola Squitieri con Gaetano Manfredi e Andrea Amatucci

a Palazzo Giustiniani, nella Sala Zuccari presso il Senato della Repubblica, è stato consegnato il 40° premio  "Guido Dorso". Questo premio, unico nel suo genere, intende segnalare alla pubblica opinione le "eccellenze" del Mezzogiorno. Nella foto il presidente dell'Associazione Guido Dorso, Nicola Squitieri,  con Gaetano Manfredi, Magnifico Rettore dell'Università di Napoli Federico II e il prof.Andrea Amatucci. Roma 20 giugno 2019

Federico Cafiero De Raho con Jean Noel Schifano

a Palazzo Giustiniani, nella Sala Zuccari presso il Senato della Repubblica, è stato consegnato il 40° premio  "Guido Dorso". Questo premio, unico nel suo genere, intende segnalare alla pubblica opinione le "eccellenze" del Mezzogiorno. Nella foto il procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero De Raho con lo scrittore Jean Noel Schifano. Roma 20 giugno 2019

Federico Cafiero De Raho

a Palazzo Giustiniani, nella Sala Zuccari presso il Senato della Repubblica, è stato consegnato il 40° premio  "Guido Dorso". Questo premio, unico nel suo genere, intende segnalare alla pubblica opinione le "eccellenze" del Mezzogiorno. Nella foto il procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero De Raho. Roma 20 giugno 2019

Federico Cafiero De Raho e Jean Noel Schifano

a Palazzo Giustiniani, nella Sala Zuccari presso il Senato della Repubblica, è stato consegnato il 40° premio  "Guido Dorso". Questo premio, unico nel suo genere, intende segnalare alla pubblica opinione le "eccellenze" del Mezzogiorno. Nella foto i premiati Federico Cafiero De Raho, procuratore nazionale antimafia, con lo scrittore Jean Noel Schifano. Roma 20 giugno 2019

Nicola Squitieri e Federico Cafiero De Raho

a Palazzo Giustiniani, nella Sala Zuccari presso il Senato della Repubblica, è stato consegnato il 40° premio  "Guido Dorso". Questo premio, unico nel suo genere, intende segnalare alla pubblica opinione le "eccellenze" del Mezzogiorno. Nella foto il presidente dell'Associazione Guido Dorso con Federico Cafiero De Raho procuratore nazionale antimafia.  Roma 20 giugno 2019

Jean Noel Schifano

a Palazzo Giustiniani, nella Sala Zuccari presso il Senato della Repubblica, è stato consegnato il 40° premio  "Guido Dorso". Questo premio, unico nel suo genere, intende segnalare alla pubblica opinione le "eccellenze" del Mezzogiorno. Nella fo Jean Noel Schifano scrittore, già direttore dell'Istituto francese a Napoli. Roma 20 giugno 2019

Luigi Traettino

a Palazzo Giustiniani, nella Sala Zuccari presso il Senato della Repubblica, è stato consegnato il 40° premio  "Guido Dorso". Questo premio, unico nel suo genere, intende segnalare alla pubblica opinione le "eccellenze" del Mezzogiorno. Nella foto Luigi Traettino presidente Confindustria di Caserta. Roma 20 giugno 2019

Loredana Pirone

a Palazzo Giustiniani, nella Sala Zuccari presso il Senato della Repubblica, è stato consegnato il 40° premio  "Guido Dorso". Questo premio, unico nel suo genere, intende segnalare alla pubblica opinione le "eccellenze" del Mezzogiorno. Nella foto Loredana Pirone premiata per la sua tesi di laurea "La questione metropolitana:il caso Napoli e Bordeaux". Roma 20 giugno 2019

Giulio Tarro

a Palazzo Giustiniani, nella Sala Zuccari presso il Senato della Repubblica, è stato consegnato il 40° premio  "Guido Dorso". Questo premio, unico nel suo genere, intende segnalare alla pubblica opinione le "eccellenze" del Mezzogiorno. Nella foto il prof.oncologo Giulio Tarro, presidente della fondazione per la ricerca sul cancro "De Beaumont-Bonelli". Roma 20 giugno 2019

Marco Salvatore

a Palazzo Giustiniani, nella Sala Zuccari presso il Senato della Repubblica, è stato consegnato il 40° premio  "Guido Dorso". Questo premio, unico nel suo genere, intende segnalare alla pubblica opinione le "eccellenze" del Mezzogiorno. Nella foto Marco Esposito fondatore de "Il sabato delle idee". Roma 20 giugno 2019

Marco Esposito

a Palazzo Giustiniani, nella Sala Zuccari presso il Senato della Repubblica, è stato consegnato il 40° premio  "Guido Dorso". Questo premio, unico nel suo genere, intende segnalare alla pubblica opinione le "eccellenze" del Mezzogiorno. Nella foto il giornalista e scrittore  Marco Esposito, Roma 20 giugno 2019

Giovanni Pezzulo

a Palazzo Giustiniani, nella Sala Zuccari presso il Senato della Repubblica, è stato consegnato il 40° premio  "Guido Dorso". Questo premio, unico nel suo genere, intende segnalare alla pubblica opinione le "eccellenze" del Mezzogiorno. Nella foto il premiato Giovanni Pezzulo, dell'Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione-Cnr. Roma 20 giugno 2019

Tommaso Russo

a Palazzo Giustiniani, nella Sala Zuccari presso il Senato della Repubblica, è stato consegnato il 40° premio  "Guido Dorso". Questo premio, unico nel suo genere, intende segnalare alla pubblica opinione le "eccellenze" del Mezzogiorno. Nella foto il premiato Tommaso Russo, professore  di biologia molecolare all'Università di Napoli Federico II. Roma 20 giugno 2019

San Marcellino Martire

Santo patrono di Piedimonte Matese(già Piedimonte d'Alife) in provincia di Caserta. Da notare la palma del martirio

Renato Rascel e Valentina Cortese

al Salotto Morazzani in via Tevere. Roma 30 novembre 1975

Roger Peyrefitte


lo scrittore Roger Peyrefitte a Capri  nel 1976